Morto a Firenze Massimo Bianchi

Grave lutto per il giornalismo sportivo. È scomparso a Firenze a 66 anni Massimo Bianchi, da sempre collaboratore del Giornale dal capoluogo toscano. Nato a Roma nel 1942, ex funzionario dell’Inps, animalista impegnato, tanto da presiedere per anni la sezione provinciale della Protezione Animali, Bianchi è stato per 30 anni la penna del Giornale dedicata alla Fiorentina, ma anche alla nazionale nei raduni di Coverciano. Tesoriere dell’Ussi, collaboratore di varie altre testate (da Tuttosport al Gazzettino), Massimo era soprattutto un uomo dotato di grande sensibilità e straordinaria disponibilità. E per questo ci lascia un grande vuoto.