Morto Gracili segretario del Comune

È improvvisamente morto, l’altra notte, il dottor Alfredo Gracili, segretario generale del Comune di Genova. Aveva 60 anni. Residente a Prato, era nato a Chiusdino, in provincia di Siena, il 16 agosto 1947.
Dopo la laurea in giurisprudenza, conseguita a Pisa nel ’72, Alfredo Gracili aveva iniziato una lunga carriera nella Pubblica Amministrazione che lo aveva portato a ricoprire ruoli sempre più importanti in vari enti locali e presso l’ Anci. Autore di numerose pubblicazioni di carattere giuridico, alla fine del 2004 fu chiamato dall’allora sindaco Giuseppe Pericu a ricoprire il ruolo di segretario generale del Comune di Genova. L’attuale sindaco Marta Vincenzi, oltre a riconfermarlo nell’incarico, gli aveva anche affidato il compito di Direttore Generale che avrebbe ricoperto sino al momento del pensionamento previsto per la fine dell’anno.