Morto Guglielmi: girò «El Alamein»

È morto a 79 anni l’attore e sceneggiatore Marco Guglielmi. Volto scavato, capelli rossi, sguardo enigmatico, era ideale nella parte del cattivo. Dagli anni Cinquanta tra film e serie televisive ha interpretato più di settanta ruoli: da Corri uomo corri a L’arte di arrangiarsi, da Mussolini ultimo atto a El Alamein. Guglielmi è stato anche sceneggiatore di film. La sua ultima sceneggiatura, Federica e le cose, ha vinto il premio Solinas ma non ha ancora visto le sale. Direttore del doppiaggio, ha insegnato a recitare a molti attori ora noti con l’Actor studio di Roma.