È morto Guido Lopez, il cantore di Milano

Guido Lopez, lo scrittore che ha raccontato in tanti libri e articoli di giornale la storia di Milano, è morto nel pomeriggio di ieri nel capoluogo lombardo dove era nato. Lo rende noto la casa editrice Mursia. Aveva 86 anni e un anno e mezzo fa ebbe un serio incidente in bicicletta.
«Con Guido Lopez perdiamo un amico e un autore che conosceva e amava Milano come nessun altro, uno scrittore che ha saputo raccontare l’anima e la storia di questa città facendola conoscere a migliaia di persone. Un milanese che ha incarnato la parte più bella di questa città. Il suo impegno civile, la sua cultura, la sua dolcezza ci mancheranno », dice Fiorenza Mursia, presidente della casa editrice che ha pubblicato i suoi libri più famosi. Poco meno di un anno fa si svolse una delle presentazioni pubbliche per il suo ultimo libro «Festa di nozze per Ludovico il Moro». Nato nel 1924 da genitori toscani, Lopez ha lavorato in pubblicità, nel dopoguerra ha collaborato a Epoca e Grazia; più recentemente ha scritto per le pagine milanesi di Repubblica e collaborato al settimanale Diario. È stato autore della guida storica della città, «Milano in mano» che ha scritto insieme a Silvestro Severgnini. All’età viscontea e sforzesca di Milano ha dedicato diversi libri: «Moro!Moro!» e «Leonardo e Ludovico. La roba e la liberta». È stato presidente dell’Università Popolare per trent’anni; Medaglia d’oro della Provincia e Ambrogino d’oro.