Morto Hundar re del western

È morto a 73 anni Claudio Undari, in arte Robert Hundar, il re degli spaghetti-western. Nato a Castelvetrano, in provincia di Trapani, catanese d’adozione, viveva a Roma da anni. Tra i suoi film, I tre implacabili, I quattro inesorabili, I sette del Texas, Cavalca e uccidi, Un uomo e una colt. A settembre era stato omaggiato a Venezia nell’ambito della retrospettiva «Storia segreta del cinema italiano: il western all’italiana». Ricordato per il fisico possente e lo sguardo di ghiaccio, Hundar era anche noto come attore teatrale.