Lo sceneggiatore di 007, Ken Adam è morto a Londra a 95 anni

La notizia del decesso confermata dal biografo. Lavorò anche per Il dottor Stranamore di Stanley Kubrick

Verrà ricordato come lo scenografo che lavorò a molti dei film della saga di 007, ma pure come l'uomo che realizzò la War room del Pentagono per Il dottor Stranamore di Stanley Kubrick. Ken Adam, 95enne, se n'è andato nella sua casa londinese.

È stato il suo biografo, Sir Christopher Frayling, a confermare alla Bbc il decesso di Adam, morto nel sonno. "Era una persona notevole - ha ricordato -. Roger Moore una volta disse di lui che la sua vita era molto più interessante di molti dei film per cui aveva lavorato".

"Era un brillante realizzatore di mondi che non potremo mai visitare - ha aggiunt Frayling -. La War Room sotto il Pentagono in Il dottor Stranamore, l'interno di Fort Knox per Goldfinger". Tutti ambienti frutto del suo lavoro da scenografo, che tra gli anni Sessanta e Settanta lo aveva visto impegnato soprattutto ai film di James Bond.

Nato a Berlino nel 1921, all'anagrafe Klaus Adam, durante la Seconda guerra mondiale aveva servito nella RAF, dopo che la sua famiglia, di origini ebraiche, si era rifugiata in Gran Bretagna. Nel 2003 era stato nominato cavaliere dalla regina, il primo riconoscimento di questo tipo mai assegnato a uno scenografo.