Morto l’ex premier Ecevit

Ankara. L’ex premier turco Bulent Ecevit, in coma dallo scorso maggio per un ictus, è morto nell’ospedale militare di Ankara dove si trovava ricoverato da tempo. Ecevit, 81 anni, nel 1974 divenne primo ministro del governo di coalizione che ordinò l’intervento militare a Cipro come risposta al golpe filo-greco nell’isola, da allora divisa in due Stati. Dopo il colpo di stato militare del 1980 venne messo in carcere: riprese l’attività politica nel 1987, e nel 1999 vinse le elezioni. Ma le riforme economiche intraprese causarono una crisi di governo. Alle elezioni anticipate del 2002 venne sconfitto dall’attuale premier Erdogan.