Morto Larry Collins, l’altra metà di Lapierre

Il giornalista e scrittore statunitense Larry Collins è morto ieri all’età di 75 anni nell’ospedale di Fréjus. Nato il 14 settembre 1929 a West Hartford (Connecticut), Collins servì dal 1953 al 1955 nello Stato maggiore dell’Esercito Usa presso il Quartier generale Alleato a Parigi, dove nel ’54 conobbe il giornalista francese Dominique Lapierre, insieme col quale scrisse alcuni dei più noti best seller degli ultimi quarant’anni. Il loro romanzo più noto è forse Parigi brucia? (1964), dal quale, come da altri loro libri, venne tratto un celebre film. Altre loro opere note, tutti best seller tradotti in numerose lingue, sono Gerusalemme, Gerusalemme (1971), Stanotte la libertà (1975), Il quinto cavaliere (1980), e l’ultimo libro apparso, New York brucia? (2004).