È morto monsignor Tresoldi, per anni abate di Sant'Ambrogio

Sabato alle nove i funerali presieduti dal cardinal Tettamnazi

Diocesi di Milano in lutto. È morto stamattina monsignor Libero Tresoldi, 88 anni, vescovo emerito di Crema, già vescovo ausiliare ambrosiano.
Nato a Rivolta d'Adda il 18 gennaio 1921, ordinato sacerdote dal cardinale Schuster il 29 maggio 1943, nella diocesi di Milano monsignor Tresoldi ha ricoperto diversi incarichi: è stato abate di Sant'Ambrogio e si è occupato in particolare del settore della Pastorale del lavoro. Nominato da Paolo VI vescovo ausiliare di Milano (titolare di Altino) il 28 settembre 1970, il 22 novembre successivo ha ricevuto l'ordinazione episcopale dalle mani del cardinale Giovanni Colombo, arcivescovo di Milano. È poi stato ausiliare anche del cardinale Martini.
Il 10 dicembre 1981 è stato nominato vescovo di Crema. Ha guidato la Chiesa cremasca fino all'11 luglio 1996, quando ha rinunciato all'ufficio pastorale per raggiunti limiti d'età.
La camera ardente di monsignor Tresoldi sarà allestita da domani, venerdì 23 ottobre, nella chiesa di San Sigismondo presso Sant'Ambrogio. Sabato 24 ottobre, alle 9, i funerali presieduti dall'Arcivescovo nella basilica di Sant'Ambrogio. Nel pomeriggio, alle 15, rito funebre nel Duomo di Crema.