Morto Oksner, matita di Superman

Il disegnatore Bob Oksner, uno dei grandi protagonisti dei fumetti americani della stagione d’oro, è morto all'età di 91 anni a New York. Era conosciuto sia per le strisce a fumetti, apparse su tante riviste e giornali, che per i libri umoristici, oltre che per essere stato uno dei disegnatori che maggiormente collaborò con la Marvel Comics negli anni Cinquanta e Sessanta, realizzando centinaia di storie dei supereroi più amati dal pubblico. Nel 1945 creò il suo primo personaggio, Miss Cairo Jones, che per due anni fu protagonista di strip in centinaia di giornali americani. Quindi iniziò a realizzare tante delle avventure di Superman, Supergirl e Wonder Woman, che ha disegnato fino alla pensione nel 1986. Bob Oksner tra la fine degli anni Cinquanta e i Sessanta fu incaricato da varie case editrici di creare strisce a fumetti che avevano per protagonisti personaggi allora assai popolari in tv e al cinema, in particolare due attori brillanti e comici come Dean Martin e Jerry Lewis. Si calcola che le strisce dedicate a Martin e Lewis abbiano venduto solo negli Usa oltre 45 milioni di copie.