Morto il sottosegretario ai Trasporti Sospiri (An)

Pescara. Lutto nell’esecutivo Berlusconi. Ieri a Pescara è morto il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti Nino Sospiri, di Alleanza nazionale. Sospiri è deceduto nella notte tra domenica e lunedì per un male incurabile che lo aveva colpito un anno fa. Sospiri aveva 57 anni, 30 dei quali passati nelle file dell’Msi e di Alleanza nazionale. Più volte consigliere comunale a Pescara, dal 1979 era il dominus di An in Abruzzo, dove è stato eletto alla Camera ininterrottamente per sette legislature. La camera ardente è stata allestita ieri nella sala consiliare del Comune di Pescara. I funerali si svolgeranno domani 4 gennaio, alle 11, presso la Chiesa di Cristo Re, a Pescara. Unanime il cordoglio del mondo politico nazionale. Il presidente della Regione Abruzzo, Ottaviano Del Turco, ha parlato di «lutto che colpisce la regione, che perde uno dei suoi leader più rappresentativi e autorevoli». Il vicepremier Gianfranco Fini, presidente di An, ha annunciato la sua partecipazione alle esequie. Tutto lo stato maggiore di Alleanza nazionale è intervenuto ieri per ricordare il sottosegretario. Domenico Nania, presidente dei senatori di An, ha ricordato Sospiri come «uomo leale e di grandi capacità». Il presidente dei deputati di An, Ignazio La Russa, ha sottolineato l’amicizia e la comune militanza politica».