Morto lo storico Chaplais «detective» di testi medievali

Lo storico francese Pierre Chaplais, uno dei maggiori decifratori dei documenti medioevali, è morto nella sua casa di campagna ad Oxford all’età di 86 anni. Professore emerito di storia medioevale all’Università di Oxford, dove ha insegnato per oltre 40 anni, Chaplais è stato uno dei più famosi interpreti dei documenti dei secoli X-XV, aiutando centinaia di storici europei e americani a districarsi tra lettere gotiche e misteriosi caratteri vergati dagli amanuensi. Dopo gli esordi accademici all'Università di Parigi e aver realizzato importanti ricerche archivistiche e diplomatiche, Chaplais fu chiamato a insegnare prima a Londra e poi a Oxford. Per i meriti acquisiti in questo ambito, Chaplais conquistò la prima cattedra di paleografia del Regno Unito, insegnando a generazioni di storici i «trucchi» per decifrare preziosi documenti medioevali.