Morto dopo il Viagra: emorragia cerebrale

Emorragia cerebrale. Questa la causa della morte di Flaviano C., impiegato di 49 anni, deceduto nella notte tra il 6 e il 7 gennaio scorsi per un malore, dopo l’assunzione di Viagra. È primo risultato dell’autopsia svolta dal dottor Fabio De Giorgio del Gemelli. L’uomo era affetto da una lieve coronopatia. Gli accertamenti dei medici dovranno incentrarsi sull’esame del cervello dell’impiegato per comprendere se l’assunzione del Viagra sia alla base del decesso.