Morto Waller, autore di «Guerre di mafia»

Lo scrittore americano Leslie Elson Waller è morto a New York all’età di 84 anni. Autore di oltre 50 romanzi, alcuni dei quali diventati bestseller internazionali - come Il banchiere, La famiglia e Trocadero - Waller è stato anche lo sceneggiatore cinematografico (spesso con pseudonimo) di suoi libri, tra cui spiccano Incontri ravvicinati del terzo tipo, del 1977, e Quel pomeriggio di un giorno da cani, del 1975. Nato a Chicago, Leslie Waller iniziò la carriera di narratore nel 1944, a 21 anni, pubblicando il romanzo Three Day Pass. Dopo il matrimonio con l’attrice Patricia Mahen, la coppia si trasferì in Italia, stabilendosi dal 1978 in Calabria, dove rimase per undici anni; in seguito traslocò a Londra e infine nel 1992 fece ritorno negli Stati Uniti. La lunga permanenza in Calabria mise lo scrittore americano a diretto contatto con la criminalità organizzata: vicende legate a Cosa Nostra e alla ’ndrangheta hanno fatto spesso da sfondo ai suoi libri, come Guerre di mafia, tradotto in italiano da Newton Compton.