Mosca Intesa Cnh-Kamaz Piano Chrysler il 4 novembre

Sergio Marchionne è oggi a Mosca per firmare un nuovo contratto in Russia per la produzione di macchine agricole. Controllata al 91% del Lingotto, Cnh firmerà due joint venture con Kamaz, il più grande produttore russo di camion, alla presenza del premier Vladimir Putin. Secondo Kamaz, le joint venture saranno destinate alla produzione di macchine agricole, per l’edilizia e la promozione delle vendite. Marchionne aveva definito tempo fa la Russia «Paese ideale» per un ritorno di Fiat, dopo l’avventura iniziata negli anni ’60 con gli storici stabilimenti di Togliattigrad. Negli Stati Uniti, intanto, è stata fissata la data della presentazione del piano di rilancio Chrysler: il 4 novembre nella sede di Auburn Hills. Poi toccherà al piano industriale Fiat.