Mosca, Politkovskaia: individuato il sicario

Gli
inquirenti moscoviti avrebbero individuato l’identità del sicario che il 7 novembre del 2006 uccise, con due colpi di pistola, la giornalista Anna Politkovskaia. L’uomo, il cui
nome non è stato ancora reso noto, sarebbe comunque latitante

Mosca - Gli inquirenti moscoviti avrebbero individuato l’identità del sicario che il 7 novembre del 2006 ha ucciso con due colpi di pistola la giornalista Anna Politkovskaia. Lo affermano le agenzie Interfax e Itar-Tass citando rappresentanti della procura. L’uomo, il cui nome non è stato ancora reso noto, sarebbe comunque latitante.

Nel’ambito delle indagini sull’uccisione di Politkovaskaia erano state fermate oltre una decina di persone, fra cui il funzionario dei servizi segreti russi Pavel Riagusov che avrebbe fornito ai killer informazioni sulla vittima. In prigione resta un gruppo di ceceni considerato responsabile dell’organizzazione del delitto. Nove persone sono state rinviate a giudizio con varie imputazioni. Ma resta forte il dubbio che la verità sia ancora, purtroppo, molto lontana.