«Con la moschea diventeranno cristiani»

Francesco Gambaro

Forse il nuovo centro polivalente per la gioventù in via Coronata 2, laddove in un primo momento doveva sorgere la moschea, alla fine sarà di grande utilità per tutta la delegazione di Cornigliano. Ma non è questo il vero motivo per cui i frati del Sorriso Francescano hanno «teso la mano» alla comunità islamica, proponendo una permuta tra il terreno di cui sono proprietari a Campi, futura sede della moschea, e l'ex fabbrica Passalacqua, già acquistata dai musulmani. C'è molto di più (...)