In una mostra di 8 chilometri con 1.650 stand, una presenza internazionale del 36 per cento, 2.330 barche a terra, 400 in acqua e le ultime novità del settore Il Salone Nautico ha già vinto la sfida Da oggi a domenica 15 ottobre in scena la grande manif

Paola Castellazzo

È appena iniziato ed è subito un successo. Alla sua 46° edizione il Salone Nautico Internazionale, in programma fino al 15 ottobre, si conferma, come ogni anno, la manifestazione più seguita e amata dalla città. Ma non solo. Sono decine i pullman in arrivo in questo primo fine settimana, che regalerà a Genova un vero e proprio bagno di turisti. Da tutto il nord Italia, ma anche dall'estero e dalle isole. A partire dalle 9.30, dopo la cerimonia di inaugurazione, si apriranno i cancelli di questo affascinante mondo del mare. Appassionati e curiosi inizieranno così la loro passeggiata, lunga 8 chilometri, tra barche di ogni tipo, dai bellissimi mega Yacht, fiore all'occhiello di questa edizione, ai natanti inferiori ai 10 metri, alla portata di tutte le tasche. Il 67% delle imbarcazioni presenti al Salone saranno inferiori ai 10 metri di lunghezza, il 29,5% saranno imbarcazioni tra i 10 e i 24 metri e il 3,5%, ovvero 80 unità, saranno navi da diporto di oltre 24 metri, di cui 34 super yacht oltre i 30 metri.
Yacht e imbarcazioni da sogno come Black Molly III dei Cantieri olandesi Jongert, ammiraglia a vela del Salone, con i suoi 30 metri di lunghezza e una superficie velica di 344 mq, o come il Baglietto AnnAmia, ammiraglia a motore 43 metri e una velocità massima di 16,5 nodi. Passeggiando tra i pontili di queste piccole navi, tra il teak e le rifiniture ricercate di lussuosi cabinati ci si potrà immergere nell'atmosfera di un mondo di lusso, vacanza e divertimento, alla ricerca della barca dei propri sogni. Ed è proprio questo che il Salone regala, una manifestazione principesca, in grado di ospitare tra i suoi nuovi spazi 1.650 espositori con una crescita del 7% e una presenza internazionale del 36% con 2.330 barche a cui si aggiungono le 400 esposte in acqua, con un incremento rispetto alla passata edizione del 15%.
Al centro dell'attenzione generale la nuova grande Marina, completata in soli 18 mesi dall'Autorità Portuale di Genova, che consentirà al Nautico di diventare uno dei floating show più importanti al mondo. Grandi novità anche per il Tech Trade, un vero e proprio «Salone nel Salone» con quasi 500 espositori del settore accessori. Completamente dedicati agli accessori saranno infatti l'atrio, il piano superiore e le gallerie del padiglione C. Spazi cui si aggiunge la prima galleria del padiglione S che saranno il cuore di Tech Trade, il settore dedicato all'accessoriato e alla pesca sportiva.
Nuovi spazi a terra per le imbarcazioni arricchiranno l'offerta già vastissima dei padiglioni S, D, B e delle aree all'aperto. In aumento le barche a vela in esposizione in acqua e più integrata l'offerta di turismo nautico a Mondoinvela. Si conferma all'interno del Padiglione S l'esposizione della produzione della grande tradizione italiana. Nuova sistemazione per lo shopping che si sposta nella seconda galleria del padiglione S. Nel piazzale di Marina Due a fianco della storica presenza dei porticcioli turistici, si affacciano gli stand dei cantieri delle imbarcazioni a vela ormeggiate nel canale di Marina Uno, si inserisce la presenza di alcuni produttori di imbarcazioni pneumatiche e debutta la subacquea: un'area dedicata ai grandi nomi della produzione di attrezzature e degli accessori insieme a editoria specializzata e servizi. Si trasferisce invece a Marina Due, davanti al Teatro del Mare, lo Stadio sull'Acqua dedicato agli show e le attività sportive. Si sposta verso mare il tradizionale ponte galleggiante di collegamento ponente-levante.
Salone Nautico significa anche 9 giorni di affari, di incontri, di novità e di sport con la partecipazione di autorevoli esperti, rappresentanti delle istituzioni, opinion leader e campioni di ieri e di oggi. Tantissime infine le occasioni per partecipare a dibattiti, conferenze e incontri dai temi più vari e interessanti: dall'ambiente, alla piccola nautica, alla normativa in materia di nautica da diporto che verranno promossi durante la settimana da Ucina al Teatro del Mare.