Una mostra benefica per aiutare il Madagascar

Sarà aperta anche oggi la mostra di pittura organizzata dalla onlus Change in via Goldoni 32. In esposizione acquarelli e quadri per raccogliere fondi da devolvere in beneficienza. L’obbiettivo è sostenere e far conoscere l’associazione, fondata nel 2005 da due medici milanesi, che si occupa di sanità nei paesi poveri, in particolare nel Madagascar. In questi anni, appoggiati ai centri missionari creati da Padre Noè e da un gruppo di suore, i volontari di Change hanno aperto piccole strutture che garantiscono cure e medicinali di prima necessità là dove non ci sono. Parallelamente sono anche stati costruiti ed attrezzati ambulatori odontoiatrici, nei quali un gruppo di dentisti a rotazione dedica gran parte del suo tempo alle cure della popolazione e dei bambini.
Ad Andasibe - Ampefy è in via di completamento anche un piccolo ospedale, che sarà la prima struttura polispecialistica nel raggio di diverse decine di chilometri per un bacino di 50mila persone.
Tra i progetti da realizzare quello di rendere potabile l’acqua, cercando di debellare le forme di parassiti causa di numerose malattie, spesso letali.