La mostra che Milano deve avere

Si è inaugurata ieri a Villa Erba, in quel di Cernobbio, la nuova edizione di «Proposte», la più qualificata mostra sul tessile d'arredamento per casa e spazi comuni del nostro Paese, aperta per tre giornate ad un pubblico internazionale. Una storia curiosa quella di questa mostra: apertasi nel lontano 1993 per mettere in evidenza i tessuti di un ristretto numero di fabbricanti della zona si è andata via via allargando con la partecipazione anche di aziende estere di un certo rilievo, fino a raggiungere gli odierni equilibri di 56 italiane e 51 estere, ma seguitando a mantenere la sua sede negli spazi ridotti di Villa Erba. Una rassegna che solo ora vede affacciarsi anche il compratore americano ma che ha visto accanto a sé generarsi uno straordinario fenomeno. Il successo della manifestazione ristretta fu cominciato a sfruttare da tanti altri fabbricanti dal nome non altisonante i quali si impadronirono via via di ogni spazio circostante, fino ad occupare camere e hall di decine di alberghi della zona. Contemporaneamente gli svizzeri, approfittando della loro vicinanza, hanno anch'essi una reale partecipazione allestendo altri spazi e addirittura creando (...)