La mostra diventa un comizio

Riccardo Re

Peccato che anche una bella mostra come «Tempo moderno. Da Van Gogh a Warhol» inaugurata ieri a Palazzo Ducale, sia stata utilizzata come pretesto per stucchevoli commenti politici. È vero che la mostra tratta il «tempo moderno» attraverso il tema del lavoro nelle arti del 900, ma è anche vero che molti giudizii sono andati oltre a una necessaria contestualizzazione dell’evento. Maglia nera, neanche a dirlo, spetta al presidente della Regione Claudio Burlando. Per lui è giusto affrontare la tematica del lavoro proprio oggi, quando i giovani, non solo (...)