Mostra e convegno Il turbamento e la scrittura

La Fondazione «Mario Tobino» inizia le celebrazioni per il centenario della nascita dello scrittore con la mostra «Il turbamento curato» a Palazzo Ducale di Lucca (dal 4 al 14 dicembre) dove verranno messi in mostra per la prima volta gli strumenti conservati nell’ex Ospedale Psichiatrico di Maggiano, il più antico manicomio italiano (nelle due foto sopra, una camicia di contenzione e un guanto volumetrico di Patrizi); e con il grande convegno «Il turbamento e la scrittura» che si terrà sempre a Palazzo Ducale il 5 e il 6 dicembre all’interno del quale si alterneranno una serie di riflessioni, che partendo dall’opera di Tobino, si amplieranno ad abbracciare i diversi modi in cui la scrittura si è fatta carico del turbamento ed è stata influenzata da esso. Partecipano, fra gli altri: Alfonso Berardinelli, Eugenio Borgna, Raffaele Manica, Salvatore Ferlita, Milo De Angelis.