Una mostra sulle origini del nostro Risorgimento

Con la mostra «Immagini del Risorgimento italiano dalla fine del XVIII secolo al 1846», allestita dal 13 giugno nell’Ala Brasini del Vittoriano, sarà esposta al pubblico per la prima volta una selezione della collezione iconografica custodita al Museo Centrale del Risorgimento. Curata da Marco Pizzo, la rassegna è la prima di una serie di esposizioni, periodizzate cronologicamente e finalizzate a illustrare il ricco patrimonio di testimonianze storiche (cimeli, armi, stampe, fotografie) conservate dal museo. Si tratta di opere che documentano gli stretti legami tra il mondo artistico e la storia italiana, dal Risorgimento alla fine della Prima Guerra Mondiale. I termini cronologici di questa prima mostra vanno dalla seconda metà del XVIII secolo fino al 1846, anno dell’elezione al soglio pontificio di Pio IX . Il percorso espositivo è articolato in quattro sezioni: Immagini della storia, Allegorie della storia, Feste e apparati, Ritratti.