Mostre, spiaggia e grigliate ecco l’estate dei locali milanesi

Lungo l’Idroscalo si possono gustare cocktail sulla sabbia

L’estate è entrata nel vivo e i locali aprono al pubblico le loro zone all’aperto. C’è solo l’imbarazzo della scelta tra ritrovi affacciati sul Naviglio, tra le mura spagnole, all’interno di lussuosi alberghi, all’ombra del Duomo o in location immerse nella natura. Al Just Cavalli Cafè di viale Camoens (tel. 02.311817), nel «Just Flower Garden», suggestivo giardino nel cuore del parco Sempione, a ridosso della Torre Branca, nell’aperitivo di giovedì e domenica si assaporano le delizie di un ricco buffet mentre in settimana, dalle 22.30, le serate hanno contenuti e musica sempre diversi. Il mercoledì, ad esempio, «Fashion night» con i personaggi della moda e scelta musicale newyorchese. La domenica, poi, «Just for»: feste a tema dedicate allo sport, ai paesi stranieri, ai fiori o al benessere con massaggi.
Zona all’aperto con tavoli, sedie e divanetti per il G Lounge (via Larga - tel. 02.8053042). A pochi passi dal Duomo, due piani di cui uno a livello della strada con tavoli alti, sgabelli, banco bar, lampadario a fibre ottiche che illumina tutta la sala. Dotato di archi, specchi, divani in velluto e sky nero lucido, party ultra-fashion con i migliori dj e musica ricercata e di qualità, il locale propone anche l’aperitivo che fa tendenza, lo «Scapigliativo Fuori di Zucca», a base di zucca, ghiaccio e vanil shakerati.
Per una pausa relax, invece, si può scegliere La Pirogue di via Al Ponte, a Castelletto di Cuggiono (tel. 02.97249154). Qui american bar, cucina&grill con giardino che si affaccia su un angolo suggestivo di Naviglio - ideale per cene all’aria aperta con vista sul Parco del Ticino - tra specialità di carni alla griglia, affettati, formaggi, galletto alle erbe e dolci fatti in casa dallo chef Romolo De Pascale. Suggestivo anche lo spazio esterno del Volo di viale Beatrice D’Este, dove si può navigare in internet sfruttando la connessione Wi-Fi. Aperitivo e cena si gustano sotto le stelle, tra alberi secolari e musica lounge (tel. 02.58325543). Al «Volo» si possono gustare i cocktail «Fruit spark», bollicine Perrier e sciroppi «Mixybar Fabbri» alla frutta fresca pestata, in diverse varianti. Come il «Mojito» lime con foglie di menta; il Perrier e Mixybar alla menta bianca e al lime; o il «Fragola Papaya»: lime, Mixybar papaya e fragola.
È partita la stagione degli eventi estivi di «ModartGoya» nell’esclusivo lounge garden del Grand Visconti Palace di via Isonzo. Il progetto, nato da Made in Milan & Seven Side Studio, in collaborazione con Goya Magazine, vuole dare visibilità e comunicazione, tutti i mercoledì dall’ora dell’aperitivo, alle espressioni artistiche contemporanee con mostre di pittura, scultura, fotografia e moda.
Il Papaia Beach Club invece, locale lungo la circonvallazione Idroscalo, propone sabbia e cocktail sotto le capannine in legno e paglia, grandi alberi, quattro punti bar. La musica è protagonista, con due piste, un privé e tante serate a tema. In piena attività, infine, anche il giardino estivo del Casablanca Cafè di corso Como (tel. 02.89011498), dove il giovedì c’è la «One night» del famoso dj producer Joe T. Vannelli, che ogni settimana ospita importanti nomi della musica internazionale.