Moto, Eicma 2010 si presenta a Indianapolis

Lancio americano per il 68° Salone della moto che Milano ospiterà in novembre. Il direttore generale Ruggiero: «Gli espositori del 2009 hanno confermato la loro partecipazione. E diverse aziende che non avevano aderito all'ultima rassegna hanno chiesto uno spazio»

Il 68° Salone internazionale della moto, in programma alla Fiera di Milano dal 2 al 7 novembre, è stato presentato a Indianapolis, in occasione del Dealer Expo, nel corso di un'affollata Dinner Press Conference. Costantino Ruggiero, direttore generale di Eicma, ha manifestato molta soddisfazione perché non solo tutti i grandi espositori presenti ad Eicma 2009 hanno già confermato la loro partecipazione, ma diverse aziende che non avevano partecipato all'ultima edizione hanno chiesto di esporre quest'anno. Si tratta di nuovi espositori e di importanti ritorni, come quello di Nolan. «Ma abbiamo ragionevoli speranze - ha detto Ruggiero, alludendo evidentemente ai grandi player internazionali - di poter comunicare presto ritorni ancora più significativi».
L'Italia rappresenta il 56% della produzione europea, il 33% del fatturato, il 27% del circolante e il 25% del mercato continentale. «Per questo - ha osservato il manager - Eicma ha registrato negli ultimi 5 anni 2,4 milioni di visitatori totali, oltre 250mila visitatori professionali e più di 80mila trade visitors provenienti dall'estero».
Eicma 2010 ospiterà nuovamente «the Green Planet», il Salone nel Salone, l'area espositiva dedicata interamente ai veicoli ibridi ed elettrici, mentre «Milan Show» sarà arricchito nuovamente da «Motolive».