Le moto di Pesaro vanno ai cinesi

Benelli

Accordo raggiunto per il passaggio della Moto Benelli di Pesaro (gruppo Merloni) al Qianjiang Group Co. Ltd, il maggiore produttore di motori (scooter e non solo) della Cina. Il presidente del gruppo Ling Hua Zhang parteciperà oggi a un incontro con i sindacati e con il personale per illustrare il piano industriale. Nessuna indiscrezione sul contenuto dell’intesa, sottoscritta al termine di una giornata di trattative pressanti. Si sa comunque che la famiglia Merloni aveva posto alcune condizioni, tra cui le garanzie dei livelli occupazionali, il mantenimento del marchio e del polo produttivo a Pesaro. Per il gruppo di Wenling, a circa 800 chilometri da Shanghai, nel Sud-est della Cina, si tratta dell’ingresso in Italia e in Europa: a Pesaro dovrebbe sorgere il polo produttivo europeo del colosso cinese, che ha lanciato da poco un’utilitaria da 4mila euro, non ancora commercializzata in Occidente.