Moto, Rossi nella ghiaia Stoner in pole a casa sua

Il neo campione del mondo della MotoGp scivola durante le qualifiche e non va oltre il 12esimo posto. L'australiano regola Lorenzo e Hayden sul tracciato australiano. Nella 250 Simoncelli in pole

Philip Island - Valentino nella ghiaia, Stoner in pole position. Non è un gran risveglio quello del neo campione del mondo della MotoGp nella prima gara dopo l'alloro conquistato in Giappone. Una caduta nelle fasi finali del turno di qualificazione non ha consentito a Rossi nemmeno di lottare per la pole position del Gp d’Australia. In prima posizione Casey Stoner, al suo ottavo centro stagionale in qualifica, autore del giro più veloce in 1'28"665. L’australiano della Ducati ha preceduto d’un soffio lo spagnolo Jorge Lorenzo (Yamaha, a 0"069) e lo statunitense Nicky Hayden (Honda, a 0"091). Nonostante un ultimo tentativo, Rossi ha concluso solamente 12esimo. Meglio di lui hanno fatto Andrea Dovizioso (Honda), ottavo miglior tempo, il sammarinese Alex De Angelis (Honda), decimo, e Loris Capirossi (Suzuki), 11esimo. Ennesima delusione per Marco Melandri (Ducati), 17esimo e penultimo.

La caduta di Rossi Cadendo nella ghiaia della via di fuga durante il turno di qualifiche Rossi ha riportato, secondo quanto riferito dai medici, una "distorsione del rachide cervicale con indolenzimento dei muscoli del collo". Un trauma modesto che non mette in discussione la partecipazione del pesarese della Yamaha alla corsa di domenica.

Vai Simoncelli Marco Simoncelli ha conquistato la pole position della classe 250. Il pilota della Gilera, leader provvisorio del mondiale della quarto di litro, ha centrato la sua quinta pole stagionale col miglior giro percorso in 1'44"503. Dalla prima fila della griglia di partenza scatteranno anche il finlandese Mika Kallio (Ktm, a 0"787), lo spagnolo Alvaro Bautista (Aprilia, a 0"842) e il giapponese Hiroshi Aoyama (Ktm, a 0"973). Decimo s’è classificato il riminese Mattia Pasini (Aprilia), undicesimo il bergamasco Roberto Locatelli (Gilera).