In moto senza patente: fermato Fabrizio Corona

Il fotografo dei vip stavolta è stato sorpreso mentre stava guidando una Harley Davidson in piazza della Repubblica, a Milano. Ai paparazzi che lo fotografavano ha gridato: "Non vi faccio lavorare più". La moto è stata sequestrata

Milano - Fabrizio Corona, ancora lui. E' stato fermato di nuovo mentre guidava senza patente. Stavolta non era una macchina (sabato scorso la Polizia stradale l'aveva fermato alla guida di una Bentley mentre stava andando a La Spezia) ma una moto. Una fiammante Harley Davidson. E il fotografo dei vip è stato nuovamente denunciato.

Fermato a Milano Questa volta Corona è stato sorpreso dalla polizia in sella ad una moto. Ieri sera, intorno alle 20, una volante ha notato una Harley Davidson percorrere piazza della Repubblica, in centro a Milano, diretta verso la stazione Centrale. Il capo pattuglia  lo ha riconosciuto e ha deciso di effettuare un controllo essendo noto che non ha la patente. Lui si è tolto il caschetto e ha subito dichiarato le sue generalità adducendo la scusa, già utilizzata in altre occasioni in cui è stato fermato senza la patente, di avere in corso una pratica per il ricevimento del "foglio rosa".

Urla contro i paparazzi Ben presto intorno agli agenti e al motociclista vip si è formato un capannello di curiosi tra cui alcuni paparazzi, che spesso lo seguono, all’indirizzo dei quali lui ha urlato: "Io non vi faccio più lavorare".

Moto sequestrata Poco dopo sono giunti sul posto il titolare di una scuola guida, con la sua pratica per il foglio rosa, ed un suo sedicente collaboratore, un ecuadoriano di 32 anni, a cui è intestata la moto. L’Harley Davidson è stata sequestrata tra le ire di Corona che peraltro avrebbe anche affermato prima di avere "rubato" la moto, e poi di avere preso le chiavi di un mezzo che viene messo a disposizione di tutti, in ufficio. Alla fine il fotografo milanese è stato denunciato per guida senza patente.