MotoGp, ad Assen Simoncelli in pole position Valentino è indietro con la nuova Ducati: 11°

L'italiano della Honda Gresini vola anche nelle qualifiche e partirà dalla prima casella in griglia (come già nel Gp di Catalogna). Alle sue spalle Spies e Stoner. Niente da fare per Rossi nonostante la moto completamente rinnovata, resta 11esimo. Brutta caduta per Capirossi

Assen - Con il tempo di 1'34"718 Marco Simoncelli ha ottenuto la pole del Gp d’Olanda in programma domani sul circuito si Assen. La prima fila è completata da Ben Spies (Yamaha) staccato di nove millesimi, e Casey Stoner (Honda), a +0"290. Prove cronometrate da dimenticare per Valentino Rossi che, nonostante la rinnovata Ducati GP11.1, partirà con l’11esimo tempo. Per Simoncelli è la seconda pole stagionale, dopo quella fatta segnare a Barcellona nel Gp della Catalogna. In seconda fila partirà Jorge Lorenzo (Yamaha) che avrà vicino Andrea Dovizioso (Honda) che ha fatto segnare il quinto tempo nel turno ufficiale. Solo undicesimo Rossi, che non ha fatto il salto di qualità sperato utilizzando la nuova Ducati GP11.1. Il suo tempo, 1'36"697, infatti è più o meno in linea con le prestazioni della "vecchia" GP11. Rossi accusa nei confronti di Simoncelli un ritardo di 1"846. Con il 15esimo tempo, infine, ha chiuso la sessione il veterano della Motogp, Loris Capirossi (Ducati). Il pilota di Imola è caduto nelle battute finali della sessione ufficiale ed è stato trasportato in ospedale per accertamenti.