MotoGp: Stoner chiude i test con il miglior tempo. Ma c'è crisi nel mondiale

Il team Scot, impegnato nella classe regina con Talmacsi, e vincitore del mondiale 250 con Aoyama, costretto ad annunciare l'addio alla Motogp nel 2010 per mancanza di sponsor

Chiusi gli ultimi test del 2009 per la Motogp. Il più veloce di giornata è stato l'australiano Casey Stoner su Ducati che ha battuto il tempo fatto segnare ieri da Jorge Lorenzo su Yamaha (1'31''939) finendo con il riferimento di 1'31''899.
La Ducati ha sfruttato al meglio quest'ultima mezza giornata di prove sul circuito Ricardo Tormo che ha goduto di una temperatura vicina ai 22 gradi in assenza di vento. Con queste condizioni favorevoli, ha girato forte anche lo spagnolo Dani Pedrosa in sella al prototipo della nuova Honda da Motogp. Terzo tempo per il compagno di squadra di Stoner, l'americano Nicky Hayden (Ducati, in 1'32''804). Quarto Andrea Dovizioso con la seconda Honda ufficiale, poi Marco Melandri con la Honda clienti del team Gresini. Ottavo Loris Capirossi con la Suzuki, mentre Simoncelli ha chiuso i suoi primi test sulla Motogp con il decimo tempo in 1'33''857. Il migliore dei piloti della Moto2, la classe che nel 2010 sostituirà la 250, è stato l'iberico Joan Olive. Il pilota che proviene dalla 125, ha chiuso i test in 1'38''718.
Intanto, nuvole nere si addensano sul motomondiale. Il team Scot, che schierava in MotoGp Gabor Talmacsi, ha annunciato di non poter continuare nella classe regina per mancanza di sponsor. La scuderia italiana, nonostante la vittoria del mondiale 250 con il giapponese Hiroshi Aoyama, rischia di sparire. Per il mancato accordo tra la Honda e il Team Scot è anche a rischio la partecipazione di Alex De Angelis al mondiale 2010 in MotoGp. Il pilota di San Marino, che ha ottenuto un secondo posto a Indianapolis e alcuni buoni piazzamenti nella stagione 2009, era in contatto con il Team Scot per la stagione 2010. Ancora non sono noti i movimenti di De Angelis, uniche probabilità rimaste la Superbike o la Moto2, mentre il suo management ancora tratta con squadre di MotoGp.