MotoGp, super Lorenzo stacca Rossi e Stoner

In prova lo spagnolo della Yamaha distanzia di mezzo secondo la concorrenza. Pedrosa secondo. Il pesarese solo in seconda fila, ma primo con le Bridgestone, il campione del mondo sulla Ducati in terza

Jerez de la Frontera - Jorge Lorenzo in pole position nella classe MotoGp del Gp di Spagna. Il secondo appuntamento della stagione è in programma domani sul tracciato andaluso di Jerez. Il centauro della Yamaha, esordiente nella classe regina e già in pole all'esordio in Qatar, ha fermato il cronometro su 1’38"189 rifilando 6 decimi alla Honda del connazionale Daniel Pedrosa (1’38"789). Terzo tempo per la Yamaha Tech dello statunitense Colin Edwards (1’38"954), seguito dalla Honda del connazionale Nicky Hayden (1’39"061). Solo quinta, alle spalle di 4 moto gommate Michelin, la Yamaha di Valentino Rossi (1’52«192), che utilizza pneumatici Bridgestone. In difficoltà anche il campione del mondo: l’australiano Casey Stoner (1’39"286), in sella alla Ducati, partirà in settima posizione, alle spalle della Honda del francese Randy De Puniet (1’39"122). Decimo posto per la Suzuki di Loris Capirossi (a 1"295) e tredicesimo per la Honda di Andrea Dovizioso, mentre Marco Melandri partirà dall’ultima posizione con la sua Ducati, con un ritardo di 2"838 da Lorenzo.