Motogp tutto azzurro Vale avvicina Hayden

Capirossi, Rossi e Melandri hanno dato una spallata alla classe regina del motociclismo, occupando nell’ordine tutto il podio del Gran Premio del Giappone e scrollando la classifica che dà ragione allo statunitense Hayden, probabilmente ancora per poco. Il «Dottore» ha ridotto il distacco dall’americano, che a luglio era di 51 punti, portandolo ad appena 12 lunghezze, quando mancano due appuntamenti alla conclusione del mondiale. A confortare le speranze di Vale il fatto che da parecchie gare Hayden riesce a raccogliere solo piazzamenti modesti. Anche Capirossi, dominatore delle ultime prove con la sua Ducati, si sente in corsa per il titolo (è a meno 27 da Hayden) considerando che ogni gara assegna 25 punti al vincitore. E neppure Melandri si arrende. I tre italiani braccano lo statunitense: il titolo si deciderà nella penisola iberica, Portogallo e Spagna, a fine ottobre. Dal Giappone una buona notizia anche per la classe 125: il titolo costruttori è andato all’Aprilia.