Da Motolive a Green Planet e Area Custom Per divertirsi

Da quando l’Eicma è stato trasferito dal vecchio quartiere cittadino al nuovo polo di Rho ha cambiato pelle, aggiungendo numerose iniziative collaterali che arricchiscono l’offerta per i visitatori. Se Motolive, l’appuntamento sportivo con le gare su un’area di 80mila metri quadrati non è più una novità, lo sono gli altri programmi. Alla serie di show acrobatici e alle 14 gare, sei delle quali di livello internazionale, si aggiungono infatti per l’edizione 2011 nuove aree tematiche. The Green Planet è lo spazio dediato ai temi della mobilità sostenibile, con tutte le più nuove proposte in tema di veicoli elettrici e ibridi. Non tanto una finestra sulla fantascienza, ma l’occasione per fare il punto sul futuro che già esiste per chi crede nel cambiamento. Un ulteriore spazio è riservato a Turismo su 2 Ruote, dove si incontrano le proposte dei tour operator per chi ama viaggiare in moto o in bicicletta. Un’opportunità per scoprire nuove idee e soluzioni per un uso diverso delle due ruote, magari anche solo lo scooter che si usa ogni giorno in città.
All’Eicma torna poi l’Area Custom, un vero evento pensato per chi ama personalizzare la propria moto e renderla, unica, esclusiva. A Milano si incontreranno i migliori specialisti italiani e provenienti dall’altra parte dell’Oceano, per dare vita a un appuntamento che gli appassionati non possono perdere. Che raggiungerà il livello più alto sabato 12 novembre, con una sfida in tre categorie che prevede premi molto prestigiosi per i migliori. Mdn Workshop è infine l’ultima iniziativa, riservata agli operatori della distribuzione motociclistica, un incontro tra rappresnetati di case, concessionari e produttori di abbigliamento e accessori, per trovare insieme le migliori soluzioni gesitionali per superare questo particolare momento di crisi. Sorprese a non finire anche nei vari appuntamenti in città del Fuori Salone