Motori Avio per il lancio di Ariane

C'è anche Avio dietro il decollo di Ariane-5. La società italiana di propulsione aerospaziale ha partecipato alla messa in orbita del satellite per telecomunicazioni Thaicom 4, IPStar, ad opera di Ariane 5, il più grande vettore europeo che per il 14% viene realizzato da Avio. Per Ariane 5, Avio realizza la turbopompa a ossigeno liquido del motore del primo stadio e i due motori laterali che portano il lanciatore fino a circa 60 chilometri d'altezza da terra. Il lancio - si legge in una nota - ha portato in orbita geostazionaria il satellite per telecomunicazioni Thaicom 4 (IPStar) della società thailandese Shinsat. Thaicom 4, con un peso superiore ai 6,500 chilogrammi, è il più grande satellite per telecomunicazioni commerciale mai portato in orbita geostazionaria. I servizi di telecomunicazione serviranno l'Asia, la Nuova Zelanda e l'Australia.