Aston Martin Vanquish Volante

Aston Martin presenta Vanquish Volante, variante cabriolet 2+2 della nuova Vanquish, con 573 cv sotto il cofano e telaio in carbonio. Le prime consegne sono previste entro la fine del 2013, a un prezzo di 265.000 euro

Siete amanti delle emozioni forti? Ecco quello che fa per voi: bella da morire nella sua livrea blu elettrica che mette in luce le linee sinuose ma insieme aggressive e sotto il cofano 12 cilindri da 5.900 cc e 573 cv di potenza massima. Stiamo parlando della nuova Vanquish Volante, l’ultimo gioiello a cielo aperto della Casa inglese che arriverà nelle concessionarie entro la fine di quest’anno.

Stando alle prime immagini e dati diffusi, sono molti i miglioramenti registrati rispetto alla DBS, a partire dal bagagliaio, che raggiunge ben 279 litri (stiamo pur sempre parlando di una supercar cabrio e comunque guadagna 50% in più rispetto alla precedente DBS con tetto in tela). Migliorata anche la rigidità torsionale della Vanquish Voloante rispetto alla DBS Volante, in misura del 14 %, grazie all’utilizzo della fibra di carbonio per la costruzione del telaio.

Il V12 è abbinato unicamente al cambio automatico sei marce Touchtronic 2 e le prestazioni sono pressochè le medesime della versione coupé: 0/100 km/h in 4,1 secondi e velocità massima di 295 km/h. L'assetto vanta il sistema Adaptive Damping System (ADS), opportunamente adeguato alla versione cabriolet, e il sistema frenante dispone dischi in materiale carboceramico Brembo da 398 mm anteriori e pinze a sei pistoncini e da 360 mm al posteriore con pinze a quattro pistoncini.

Per scorrazzare a cielo aperto alla guida della Vanquish Volante bastano 14 secondi (il tempo necessario per l’apertura della capote), oltre ovviamente a 265.000 euro

Vuoi sapere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live