Audi: la Sport Quattro è tornata

700 cv, 305 km/h e 0 a 100 km/h in 3,7”. I numeri della nuova concept prodotta a Ingolstadt fanno rabbrividire ma la vera sorpresa sono le emissioni inquinanti, inferiori a quelle di una city car, così come i consumi

Più potente della R8 (approfondisci qui), che pure monta un V10 di derivazione Lamborgini Gallardo da 550 cv, ma più parsimoniosa della A1 1.2 (leggi qui il test). Vi sembra possibile? Sì, stando ai pochi dati diffusi da Audi per questo concept che dispone della tecnologia ibrida plug in e vedremo esposto tra qualche giorno al Salone di Francoforte.

Sono due quindi i motori a disposizione: il classico V8 a iniezione diretta di benzina, propulsore analogo a quanto adottato da Audi RS7, forte della fasatura variabile nonché della sovralimentazione mediante due turbocompressori twin scroll, e il propulsore elettrico, collocato tra il V8 e il cambio automatico a 8 rapporti a convertitore di coppia. In modalità esclusivamente elettrica si riescono a percorrere 50 km ma se la velocità non vi fa paura, questo bolide raggiunge ben 305 km/h di velocità massima ed è capace di scattare da 0 a 100 km/h in appena 3,7”.

L'auto celebra i 30 anni dalla nascita della leggendaria Sport quattro e quanto a sportività non le manca davvero nulla. In più questa supersportiva vanta però la possibilità di ricaricare le batterie anche mediante la rete elettrica e un contenimento dei costi chilometrici e delle emissioni inquinanti da record. La showcar tedesca è infatti in grado di consumare 2,5 litri di benzina ogni 100 km (percorre mediamente 40 km/l), emettendo 59 g/km di CO2.

Vuoi sapere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live