La Ferrari sarà ibrida al 60% e lancia Purosangue: "Ma non chiamatelo suv"

Louis Camilleri, nuovo amministratore delegato della Ferrari, ha annunciato il piano industriale 2018-2022 del Cavallino

Louis Camilleri, nuovo amministratore delegato della Ferrari, ha annunciato il piano industriale 2018-2022 del Cavallino. Tra le novità - dopo le due supercar Monza Sp1 e Sp2 - ecco la sfida dell'ibrido e anche la linea "Purosangue", ma guai a chiamarlo suv.

"Aborro sentire la parola suv nella stessa frase con la parola Ferrari. Non voglio offendere nessuno che usa questo termine con meno fastidio ma in un senso generalmente accettato, non si sposa bene con il nostro brand e quello che rappresenta. Sarà elegante, potente, versatile, confortevole, spazioso e connesso il veicolo che noi produrremo sarà unico in così tanti modi da ridefinire le attese" racconta il nuovo ceo della casa di Maranello.

L'idrido nel futuro

Poi, soprattutto, la sfida ibrida: "Entro la fine del 2022 stimiamo che circa il 60% delle nostre vetture sarà ibrido" sentenzia Camilleri, benedetto dal presidente John Elkann:"Camilleri comprende lo spirito Ferrari meglio di chiunque altro. È una fortuna averlo come ceo perché in sé coniuga una carriera di spicco a capo di alcune delle società quotate in borsa di maggior successo al mondo insieme a un'approfondita conoscenza e una vera passione".

Commenti
Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Mar, 18/09/2018 - 13:27

n´artra cagata italica? questo? sta ancora all´ibrido quanto tutti gli altri che vendono milioni di auto hanno il loro elettrico.

diesonne

Mar, 18/09/2018 - 13:47

DIESONNE CI VUOLE UN FERRARINO CC.1500-1600 PER LE NUOV3 GENERAZIONI DEI VENTENNI-SAREBBE UN TRIONF0 MONDIALE OLTRE CHE OCCUPAZIONALE AI NUOVI DIRIGENTI FERRARI LA SOLUZIONE

veromario

Mar, 18/09/2018 - 14:55

direttoremilio te la immagini una ferrari elettrica che quando passa al massimo ronza come una zanzara,saper piacere.

cir

Mar, 18/09/2018 - 14:56

la ferrari , macchina dei cafoni.

SpellStone

Mar, 18/09/2018 - 14:59

la parte elettrica solo ed esclusivamente per aumentare la P-O-T-E-N-Z-A alle ruote. nessuna deroga su questo.

mariolino50

Mar, 18/09/2018 - 14:59

diesonne La Ferrari fa volutamente poche macchine, chi non ha i soldi sufficienti compra altro che viene prodotto in numeri più grandi. Lo stesso fanno Lamborghini e Aston Martin, solo roba da ricchi veri, e cè la fila per comprarle.

Klotz1960

Mar, 18/09/2018 - 15:05

AH ah lo chiameranno tutti quello che e' , un SUV. Questi snobismi idioti si ritorcono contro chi li lancia

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 18/09/2018 - 17:57

Alla Ferrari non serve il nome basta che mantenga fede alla qualità dei prodotti fatti negli anni e sui quali poggia la sua fortuna imprenditoriale.

cir

Sab, 22/09/2018 - 17:05

SUV no .. CES si , piu' appropriato