Jeep Cherokee 2014

Linea tutta nuova per la Jeep Cherokee 2014, quasi da crossover. Sarà disponibile in quattro allestimenti e tre diversi sistemi di trazione, da quella anteriore alla 4X4 con differenziale autobloccante

La piattaforma sulla quale verrà costruita la nuova Jeep Cherokee è la stessa di quella dell’Alfa Romeo Giulietta, segno evidente della collaborazione sempre più stretta tra FIAT e il gruppo Chrysler; collaborazione che forse è anche alla base del nuovo design della Cherokee, che abbandona i tratti da 4x4 dura e pura a vantaggio di quelli più “civili” di una SUV.

Prevista in quattro versioni (Sport, Latitude, Limited e Trailhawk) e tre diversi sistemi di trazione: Active Drive I, che si comporta come una normale trazione anteriore – è la prima volta nella storia della Cherokee - e trasferisce il moto alle ruote posteriori solo in caso di necessità; Active Drive II e Active Drive Lock, con marce ridotte e differenziale autobloccante posteriore per affrontare qualsiasi tipo di fondo.

Dei quattro allestimenti della gamma, le versioni Sport, Latitude e Limited sono offerte in abbinamento alle prime due alternative (A.D. I e II), mentre la Trailhawk è disponibile con l'allestimento meccanico più equipaggiato per l'off-road (l'A.D. Lock). Quest'ultima versione dispone anche di un assetto più specifico per l’off road, garantendo un angolo di attacco di 29,8 gradi, un angolo di uscita di 32,1 gradi ed un angolo di dosso di 23,3 gradi. L'altezza da terra in marcia è invece di 8,7 pollici (22 cm).

Su tutte e quattro le versioni si potrà scegliere tra cinque modalità di guida (Auto, Sport, Snow, Sand/Mud e Rock), grazie al sistema di gestione elettronica Selec-Trac, che intervenendo su dodici parametri della vettura, ottimizza la trazione per le diverse condizione di aderenza.

Per ora la nuova Jeep dispone di due motorizzazioni benzina destinate al mercato americano: una 2.4 MultiAir 2 da 137 kW (186 cv) di potenza e 232 Nm di coppia e, novità assoluta, una 3.2 V6 da 202 kW (275 cv) e 324 Nm ma in Europa si presenterà certamente con una motorizzazione turbo Diesel.

Una delle novità più importanti della nuova Jeep Cherokee riguarda il cambio automatico a nove marce offerto di serie su tutte le versioni. La Cherokee, insieme alla Range Rover Evoque, è infatti il primo modello in assoluto ad adottare questo tipo di trasmissione.

Vuoi sapere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live.

Commenti

MMARTILA

Mar, 02/04/2013 - 13:15

Oscena...come gran parte della produzione in stile FIAT.

Ritratto di Geppa

Geppa

Gio, 04/04/2013 - 11:39

Se vai fuoristrada con questa ci lasci il semiasse, sono vetture da parata, al più il vialetto con la ghiaia.