Jeep Wrangler Rubicon 10Th Anniversary

In occasione del decimo anniversario del debutto del modello Rubicon, Jeep lancia una edizione speciale della sua auto più estrema

Mentre tutti i SUV indossano giacca e cravatta, la Jeep Wrangler continua imperterrita a indossare gli abiti da esploratrice, soprattutto nell’ultima edizione battezzata Rubicon 10th Anniversary che celebra il decennale di questo particolare modello, una 4x4 dura e pura e senza alcun dubbio una icona del mondo Off Road.

Grazie a un rapporto di riduzione più spinto rispetto alle Wrangler “vulgaris” la Rubicon 10th Anniversary si propone come un’auto davvero specializzata non a caso è realizzata in tiratura limitata e si riconosce dai cerchi in lega da 17” e dalle grafiche particolari, oltre che, ovviamente, dal classico logo celebrativo.

Completissima la strumentazione che consente di visualizzare informazioni relative a gonfiaggio dei pneumatici, temperatura e pressione dell’olio. Di serie la Wrangler Rubicon offre una dotazione di serie particolarmente completa: presenti l’hard top modulare composto da tre pannelli in metallo (due anteriori e uno posteriore) amovibili separatamente, il sistema multimediale e di navigazione satellitare con schermo touchscreen da 6,5”, lettore Dvd, hard disk da 40 GB, ingresso Aux e Usb.

Quello che non cambia è il motore, il quattro cilindri common rail di 2.777 cc realizzato da VM Motori, capace di 200 cv e 46,9 kgm di coppia è offerto in abbinamento alla trasmissione automatica a 5 rapporti, e riesce a spingere Wrangler Rubicon da 0 a 100 km/h in 10,6” con una velocità massima di 172 km/h e con consumi medi che si attestano sui 12,3 km/l.

Rubicon 10th Anniversary sarà commercializzata da metà settembre con prezzi a partire da 43.200 euro (Wrangler) e 46.200 euro (Wrangler Unlimited). Vale a dire 5.000 euro più delle “comuni”, e dalla dotazione decisamente meno ricca, 2.8 CRD Rubicon automatiche.

Vuoi saperne di più sul mondo dei motori? Leggi RED-Live