L'allarme degli esperti: "Possibili attacchi hacker su Jeep Cherokee e altre auto"

A dimostrarlo sono stati due ricercatori in sicurezza dei computer, assumendo il controllo di una Jeep Cherokee in movimento

Gli hacker hanno trovato un altro punto debole: i sistemi informatici delle automobli. Così tra le case automobilistiche è scattato l'allarme. Diversi modelli a quanto pare potrebbero entrare nel mirino degli hacker. Ma un'auto potrebbe essere più vulnerabile della altre. La Jeep Cherokee. A dimostrarlo sono stati due ricercatori in sicurezza dei computer, assumendo il controllo di una Jeep Cherokee in movimento. Lo riporta il Wall Street Journal, sottolineando che i due hacker - uno dei quali, Charlie Miller, lavora per Twitter e l’altro è un ex analista della National Security Agency - puntano ad attirare l’attenzione su un tema che le case automobilistiche hanno a lungo ignorato.

"Quasi tutte le auto moderne, non solo Fiat Chrysler, hanno computer per il controllo che è un target potenziale per gli hacker" afferma il Wall Street Journal. Insomma non siamo al sicuro dagli hacker nemmeno quando siamo alla guida delle nostre auto.