Nuova Peugeot 308 SW

Spaziosa ed elegante nelle linee, la nuova Peugeot 308 SW è stata ripensata integralmente rispetto al modello precedente. Le peculiarità? Motori Euro 6 e touchscrren da 9,7”

A pochi mesi dalla commercializzazione della berlina (leggi qui la nostra prova della 308 berlina), Peugeot completa la gamma 308 presentandone la variante familiare, che sarà commercializzata in Francia, quindi negli altri Paesi europei, nella primavera prossima.

Come la berlina, la nuova Peugeot 308 SW è stata ripensata integralmente, tanto che del precedente modello riprende soltanto il nome. Infatti è stata realizzata sulla nuova piattaforma modulare EMP2, la stessa di molte auto del gruppo PSA (azionista di Peugeot e Citroen), come ad esempio Citroen C4 Gran Picasso, che garantisce alleggerimento ed efficacia dinamica.

La nuova Peugeot 308 SW eredita dalla berlina molti elementi di qualità, che già ci avevano colpito facendo la conoscenza della berlina: il design innanzi tutto, dinamico, slanciato e sportivo, e poi gli interni, in cui spiccano l’innovativo i-Cockpit e il touchscrren da 9,7”.

Le sue dimensioni, come si addice a un’auto familiare, sono generose (la lunghezza di 4,58 m e l’altezza di 1,47 m) e infatti non dovrebbe mancare spazio per nessuno dei passeggeri né per i bagagli, che possono essere alloggiati in un bagagliaio di 610 dm3 (VDA 210), in linea con i migliori del segmento. Inoltre, in omaggio alla praticità tipica delle migliori auto francesi, i sedili si ribaltando direttamente dal bagagliaio con un semplice gesto permettendo di accedere ad un pavimento perfettamente piatto.

Disponibili fin dal lancio, motorizzazioni Euro 6 benzina e Diesel.

Vuoi conoscere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED Live.