Supertourer a confronto

Sono moto di lusso con ogni comfort, dalla sella riscaldabile alla radio, fino alla retromarcia. Hanno motori più grandi di molte auto e il loro peso si aggira intorno a quattro quintali. Da sempre le supertourer dividono gli appassionati: ecco come vanno

Partiamo dal prezzo, perché chi è abituato a sfogliare i listini delle quattroruote noterà che l’assegno che bisogna staccare per portarsi a casa una di queste tre moto supera quello di molte blasonate auto:

Ci vogliono infatti 32.390 euro per avere il privilegio di guidare una Honda Gold Wing; 29.700 per una Harley-Davidson Electra Glide Ultra Limited; ne “bastano invece 23.700 per una BMW K 1600 GTL.
Questi prezzi sembrano pazzeschi per un moto, ma a ben guardare Harley, Honda e BMW ma le prestazioni e dispositivi di cui ciascuna di esse dispone sono davvero inarrivabili per ogni altra moto.

Antesignana del concetto di super touring è la Harley-Davidson Electra Glide Ultra Limited (approfondisci qui). Sembra la stessa del primo modello di ormai qualche decennio fa ma ogni anno cambia, migliora.
Il motore 103 (1.690 cc) ora ha il raffreddamento ad acqua per le teste. Altre innovazioni riguardano le luci a LED, schermi LCD e altri dispositivi di infotainment, mai così evoluti per una Harley. Electra Glide Ultra Limited è una poltrona su ruote.

La più affascinante dal punto di vista tecnologico è probabilmente la Honda Gold Wing (approfondisci qui), ancor più esagerata nelle dotazioni e con un motore unico nel panorama motociclistico mondiale, un boxer 6 cilindri che impressiona per elasticità, tiro e per la cattiveria che riesce ad esprimere. E’ l’unica moto al Mondo dotata di airbag e, per agevolare le manovre con i piedi a terra, dispone anche della retromarcia.

BMW ha il turismo nel sangue: la K 1600 GTL (approfondisci qui) rappresenta, infatti, la massima interpretazione bavarese di questo concetto. 6 cilindri in linea, tanti cavalli, un mare di elettronica di bordo e un comfort degno di rivaleggiare con le blasonate concorrenti: la K cerca in tutti i modi di tenere alto l’onore dell’Europa in un segmento dove spiccare è davvero molto complicato. E’ la più sportiva delle tre.

Con dotazioni e prestazione del genere, ha ancora senso chiamarle moto? Secondo noi sì e, se avrete la pazienza di approfondire il nostro test, scoprirete tre moto sorprendenti per maneggevolezza e piacere di guida.

Vuoi conoscere tutto sul mondo di auto e moto? Approfondisci su RED-Live.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 21/01/2014 - 16:49

Nella mia lunga vita di motociclista (che non so ancora se oggi all'alba dei 70 anni sia conclusa) ho avuto: Una Suzuki,due Kawasaky,due Yamaha,una BMW (K100RT) e poi finalmente una GOLDWING 1500 SE importata direttamente in Italia dalla California perche a quei tempi 1990 la Honda Italia NON la distribuiva per motivi di OMOLOGAZIONI. Con questa moto ho girato mezza Europa, fino a che nel 1992 l'ho imbarcata a Francoforte con me in un Jumbo destinazione Los Angeles e da li ho fatto in un mese 10.000 km in tutto l'ovest degli Usa. Poi nel 1999 quando ho deciso di andarmene dall'Italia l'ho venduta, allo stesso prezzo che l'avevo pagata nel 1990, 27 milioni di lire!!!! Nel 2005 poi quando vivevo già da 6 anni in Centroamerica mi è venuta la nostalgia della moto, e sono andato in Texas, mi sono comprato una NUOVA GOLDWING GL 1800 ed ho fatto 5.000 Km di viaggio fino in Centroamerica. Conclusione, di moto ne ho avute e provate tante ma il comfort della GOLDWING,non è minimamente raggiungibile da nessun'altra moto. Le Americane HARLEY hanno solo il nome, ma poi sono RUMOROSE, SCOMODISSIME e piene di vibrazioni, con una HARLEY dopo che hai fatto 100 Km sei stanco, con la GOLDWING in un giorno ho fatto più di 1000 Km e non ero stanco, ovvero quel tanto che basta. Dunque secondo la mia esperienza la migliore rimane Lei la Goldwing. Saludos a tutti gli amici motociclisti che leggeranno questo mio commento. Hernando

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Gio, 27/02/2014 - 15:02

hernando innanzitutto complimenti per il portafogli così gonfio..:D :D..come già ebbi modo di dire le harley sono dei bidoni a due ruote..hai fatto bene a specificare che hai lasciato l'italia, sennò "equi"talia ti faceva due domande..e un giro in jumbo :D :D :D