Al Motorshow tutti i piloti in pista in attesa di Valentino superstar

Nella kermesse bolognese, oggi i centauri di MotoGp e Sbk si sono scatenati con il drifting. A dare spettacolo al volante delle Ford Mustang sono stati Dovizioso, Pasini, Iannone, Nannelli e l'inossidabile Reggiani. Domani il Memorial Bettega con Valentino Rossi

Aspettando Valentino Rossi, i piloti di MotoGp e Superbike si sono divertiti in pista con il drifting nell'area 48 del Motor Show di Bologna. A dare spettacolo al volante delle Ford Mustang sono stati gli assi delle due ruote, con Andrea Dovizioso, Mattia Pasini, Andrea Iannone, Gianluca Nannelli e l'inossidabile Loris Reggiani che hanno lasciato per una volta le moto per esibirsi nei controsterzi della spettacolare ma precisa disciplina del drifting.
«Il drifting richiede molta più pulizia di guida di quanto si possa credere - ha commentato il pilota della Honda ufficiale, Andrea Dovizioso - e per andare forte e non commettere errori è necessario interpretare al meglio le traiettorie. Un compito che ad un pilota della MotoGP, abituato ad uno stile abbastanza preciso, può risultare anche meno difficile».
«Io sono sempre molto carico quando vengo al Motor Show - ha detto il pilota della Moto2 Mattia Pasini - ci venivo da ragazzino come spettatore e adesso esserci da protagonista mi entusiasma. Senza contare che poter guidare le Ford Mustang di traverso è davvero uno spasso».
«Le auto, come le moto, hanno le ruote e un motore e quindi sono fonte di divertimento per me - ha dichiarato Andrea Iannone, che correrà in Moto2 nel 2010 - è la prima volta che partecipo a una gara di drifting, ma per il momento, per quanto riguarda i miei impegni agonistici, continuo a pensare solamente alle due ruote».
Domani i riflettori saranno puntati sul Memorial Bettega, storica sfida Rally del Motor Show, nel quale ci sarà anche Valentino Rossi. Il nove volte campione del mondo dovrà vedersela con colleghi insidiosi e specialisti del rally. Rossi - che correrà, come nel Rally di Monza, con una Ford Focus Wrc - dovrà vedersela con il finlandese vicecampione del mondo Mikko Hirvonen (anche lui su Ford Focus Wrc) ed il francese Campione del mondo Junior Wrc 2008 Sebastien Ogier su Citroen C4 Wrc che ha appena conquistato il terzo titolo iridato. Sarà su una Citroen anche il norvegese campione del mondo 2003 Petter Solberg, che correrà con una Xsara Wrc. Tre le Subaru Impreza Wrc al Motor Show 2009, destinate al finnico due volte campione del mondo (2000 e 2002) Marcus Gronholm, al giovane norvegese Mads Ostberg e al cesenate sette volte vincitore del Memorial Bettega Andrea Navarra.