Motoscafo pirata travolge barca a vela

Il solito pirata della strada? Questa volta, del mare. È stato fermato a Terracina dalla Guardia costiera il conducente di un motoscafo fuggito dopo aver travolto una barca a vela. Preso dal panico, non ha visto altra soluzione che scappare. Poi, passata la paura, si è consegnato ai militari. Nell’incidente, avvenuto ieri tra l’isola di Zannone e il Circeo, sono rimasti feriti una coppia di romani, romani a bordo della barca, e il pilota del motoscafo. I due sono già stati dimessi dall’ospedale di Terracina. Proprio loro hanno dato l’allarme. Le forze dell’ordine avevano allertato i porti della zona. La barca a vela è affondata al largo di Ponza.