Mou-follia: perde il match e infila un dito nell'occhio del vice di Pep Guardiola

Il tecnico del Real perde le staffe nella finale della Supercoppa di Spagna, vinta dal Barcellona. Durante una rissa in campo, infila un dito in un occhio a Tito Vilanova. Per la Tve Mou ha reagito a uno schiaffo di Vilano, ma un sito catalano attacca: manipolazioni  il quale poi si vendica con uno schiaffo. <a href="/video/mourinho_e_dito_nelocchio_vilanova/id=mourinho_dito_occhio?"><strong>Guarda il video</strong></a> e lo <strong><a href="http://www.ara.cat/el_radar/TVE-lagressio-Mourinho-Tito-Vilanova_3_53817... target="_blank">schiaffo di Vilanova</a></strong>

Barcellona - Ennesima follia di José Mourinho durante la finale di ritorno della Supercoppa di Spagna. Sono gli ultimi minuti al Camp Nou. Messi ha appena segnato la rete del 3-2, quella che piega il Real Madrid e consegna l’ennesimo trofeo ai blaugrana. La palla è a centrocampo, Fabregas la difende e Marcelo, da dietro, commette un fallo durissimo sul centrocampista spagnolo appena arrivato dall’Arsenal. In campo scoppia una maxi rissa. Villa, Ozil e lo stesso Marcelo vengono espulsi. Intanto a a bordo campo il tecnico del Real perde le staffe, si avvicina a Tito Vilanova, il vice di Pep Guardiola, e gli infila un dito in un occhio. Secondo la Tve, la tv di Stato spagnola, il primo a iniziare sarebbe però stato Vilanova che avrebbe dato uno schiaffo al tecnico del Real. Ma un sito catalano invece sostiene che si tratta di "manipolazioni". 

Mou: "Vilanova? Non lo conosco" A fine partita il tecnico del Real non rinuncia ad altre frecciate: "Vilanova? Non conosco questo signore, non so chi sia e come si chiama e comunque l’arbitro è lì per fischiare quello che ritiene giusto fischiare: giudica lui, io vado in campo per giocare come un uomo. La partita? Sono molto contento per il progresso della squadra: non voglio paragonare la nostra prestazione con quella dei nostri avversari, dico solo che siamo migliori rispetto all’anno scorso". E in conferenza stampa nel post partita aggiunge: "La rissa finale? Se è successo tutto questo è perché qualcuno ha provocato. E non è stato un giocatore del Real Madrid".

E Guardiola non commenta Poca voglia invece, da parte di Guardiola, di dilungarsi sul concitato finale: "I comportamenti di Mou? Non voglio parlarne, dico solo che ho dei giocatori modello. Anche quando sono provocati si comportano in modo esemplare".