Mourinho e il calcio italiano «Lo rimpiangi quando sei via»

Stressante ma bello. È il calcio italiano secondo José Mourinho, lo ha confessato in un’intervista a Sky Sport. «Il peggio, in Italia, è il dopo partita. Non perché non mi piace, a me piaceva tanto parlare in tv, con Vialli, Sacchi, tutta gente con un’opinione sincera che ti fa pensare e anche imparare. Ma un’ora di tv era troppo. Quando allenavo Crespo al Chelsea, gli facevo tante domande sull’Italia. E lui diceva: «Quando siamo in Italia, siamo stanchi dell’Italia. Ma quando non ci siamo, l’Italia manca. Ed è vero, è un poco vero».