Mourinho lancia Beppe Baresi «Io, special vice»

Figo, Jimenez, Santon, Maxwell e Samuel indisponibili, gli altri tutti a disposizione, 21 i convocati, spazio a un sano turn over dopo la concentrazione di gare in pochi giorni e in vista del derby di domenica sera. Se vince, Mourinho tocca le 100 gare interne vittoriose consecutivamente, ma in sala stampa a presentare Inter-Lecce arriva Giuseppe Baresi, per sua stessa ammissione: «Certamente non il miglior secondo del mondo», quindi a rischio licenziamento. Avvisato della spiacevole eventualità, Baresi si è corretto: «Ma con Mourinho rischio di diventarlo». Rientra Stankovic, forse, giocano dal primo minuto Quaresma, Cruz e Balotelli. Incontro in mattinata fra Ibrahimovic e Mourinho per valutare le condizioni dello svedese che finora non si è mai fermato. Dietro non ci dovrebbero esserci sorprese, Maxwell neppure convocato come Santon, ballottaggio per due maglie fra Materazzi, Cordoba e Burdisso. Baresi non vuol sentir parlare di turn over: «È una gara importante, puntiamo ai tre punti».