«Mourinho? Scolari ci fa divertire di più»

In poco più di tre mesi Felipe Scolari ha convertito i giocatori del Chelsea al suo credo. Ormai Mourinho è solo un ricordo. John Terry, il capitano dei Blues, non si è sottratto al confronto. «Mourinho ci ha trasmesso una mentalità forte, sapevamo come ottenere i tre punti. Ora però abbiamo più fame nel cercare la seconda rete per chiudere definitivamente l’incontro». Nonostante i problemi di infermeria, il Chelsea si gode il primato in campionato e in Europa. Spiega Terry. «Talvolta capita che i giocatori pensino che il risultato minimo può bastare, ma Scolari ci chiede sempre di attaccare, è molto divertente giocare con lui». In realtà oggi il Chelsea gioca di più con palla a terra, ama il fraseggio e l’azione manovrata. Ha il miglior attacco della Premier (19 reti) e la miglior difesa (3 gol subiti). E prosegue l’imbattibilità casalinga cominciata con Mourinho.