Mozart e Haydn conditi in «salsa» londinese

L’Academy of St. Martin in the Fields, orchestra da camera inglese fra le più apprezzate nel panorama musicale internazionale, con l’affermato clarinettista Michael Collins, nella doppia veste di direttore e clarinettista sarà di scena al teatro Olimpico domani alle 21, per la stagione dell’Accademia Filarmonica Romana. L’apertura della serata sarà affidata al «Concerto per clarinetto n. 2 in mi bemolle maggiore op. 74» di Carl Maria von Weber; mentre a seguire la «Trauersymphonie» di Franz Joseph Haydn ovvero la Sinfonia n. 44 in mi minore detta «funebre», scritta intorno al 1772. Ad Haydn farà seguito «Aurora», recente composizione di Thea Musgrave, docente in California e a Londra, ed autrice di una vasta produzione sinfonica e cameristica e di numerose opere teatrali. Chiuderà la serata il «Concerto per clarinetto e orchestra in la maggiore K. 622» di Mozart.