Il Mozart religioso con l’Orchestra Sinfonica di Roma

Mentre continuano le repliche de Le nozze di Figaro al teatro Argentina con l’Orchestra Sinfonica di Roma, questa torna nella sua sede stabile, l’Auditorium Conciliazione domani pomeriggio e la sera di lunedì 9 per rendere ancora un omaggio al genio di Mozart. L'orchestra, diretta da Yeruham Scharovsky, maestro che dimostra con il suo ritorno un grande affiatamento con la compagine romana, questa volta sarà impegnata nell’interpretazione del Vesperae Solemnes de Confessore K 399, per soli, coro e orchestra, e della Messa dell’Incoronazione in do maggiore K 317 con Anita Selvaggio (soprano), Alessandra Franceschi (mezzosoprano), Carlo Putelli (tenore), Riccardo Zanellato (basso), e il Nuovo Coro Lirico Sinfonico Romano diretto da Stefano Cucci. I due concerti avranno inizio rispettivamente alle 17.30 (domani) e alle 20.30 (lunedì).